La Pro Loco

La Pro Loco Cirigliano, nasce giuridicamente nel 1988 per volere dell’ancora attuale presidente Tonino Garrambone con l’aiuto di altri 25 soci fondatori, ai quali si sono aggiunti nel tempo altri soci ordinari fino a raggiungere la cifra massima di 100 iscritti .   Anche se forse è la Pro Loco del più piccolo comune della Basilicata , questo non ha influito minimamente sul suo operato, anzi, per noi tutto ciò è stato da stimolo per fare sempre meglio e far crescere in tutta la nostra piccola comunità l’amore per le tradizioni , per l’ospitalità , per il turismo , per l’arte e per tutto ciò che promuove il territorio e non solo.

La Pro Loco Cirigliano si iscrive all’UNPLI nel 1991, ed ininterrottamente per 23 anni  contribuisce nella persona del suo presidente a far crescere l’UNPLI in Basilicata  essendo componente assiduo del consiglio d’amministrazione del Comitato UNPLI Basilicata , e dando una mano anche all’UNPLI Nazionale avendo partecipato come delegato con diritto di voto nelle assise nazionali di JESOLO , SALSOMAGGIORE , TIONE , VERBANIA, CATANIA , ROMA e LOANO.

Innumerevoli sono le manifestazioni e gli impegni assunti  dalla Pro Loco Cirigliano nel proprio territorio , dalla valorizzazione del Carnevale con i Mesi dell’Anno , esibitosi anche a Venezia , Rai nazionale , Matera , Crispiano , Manfredonia , Montescaglioso e Tricarico entrando a far parte insieme ad altri 7 carnevali etnici rurali lucani nel circuito dei carnevali mediatici internazionali culturalmente da salvaguardare, alla realizzazione dei Costumi Antichi di Cirigliano , da sagre di Prodotti Tipici Locali , alla Segnaletica Turistica del Territorio , dal Depliant di Cirigliano , al Depliant Video Film Turistico presentato alla Rassegna Nazionale del Film Turistico di Montescaglioso , dalla  organizzazione della XII  Giornata Nazionale delle Pro Loco nella Montagna Materana con la realizzazione insieme al Comitato UNPLI Basilicata di un Opuscolo che valorizza i siti Mariani Rurali della diocesi di Tricarico , all’acquisizione da parte di una nostra Azienda Turistica del Primo Premio del Festival della Cucina Mediterranea , al prestigioso riconoscimento UNPLI (premio che in Basilicata è stato assegnato per meriti di operosità e visibilità al di là dei confini regionali , solo a NOI e alla pro loco di Pignola , al progetto

“Aperto per Ferie” ed ai vari Progetti che stanno dando  l’opportunità a due ragazzi di essere impegnati per un anno presso la nostra Pro Loco tramite il Servizio Civile Nazionale di volontariato .

Ma il fiore all’occhiello della Pro Loco Cirigliano e del suo Presidente Tonino Garrambone, è l’istituzione del Premio Culturale “TORRE D’ARGENTO” %  giunto quest’anno alla sua XXV edizione , che è stato riconosciuto e annoverato dall’A.P.T. di Basilicata tra gli Eventi Culturali Regionali Consolidati, si prefigge di dare giusto riconoscimento ad un Lucano sia di origine che adottivo distintosi per i suoi meriti oltre i confini regionali . I premiati delle precedenti edizioni sono stati:Gen.dei carabinieri Gerardo Fortuna ,il giornalista poeta MarioTrufelli , il Prof Francesco Sisinni , il cantautore Pino Mango , la giornalista Rai Carmen Lasorella , il Politico Emilio Colombo , lo scrittore Raffaele Nigro , l’attore Rocco Papaleo , il vignettista Sergio Staino , il giornalista Giovanni Russo , l’allenatore di calcio Gigi De Canio ,lo scrittore  Giampaolo Rugarli , l’attrice Barbara Durso , la conduttrice Rai Paola Saluzzi , il Regista Luigi Di Gianni ,lo Scrittore Giuseppe Lupo , il Col. Maurizio De Rinaldis comandante delle Frecce Tricolori , Cino Tortorella Ideatore dello Zecchino D’Oro ,la show girl Carmen Didietro, il docente scrittore Prof. Pio Rasulo, la poetessa e pittrice Gina Labriola , l’odontoiatra docente all’università di Padova Prof. Gianfranco Aiello , la poetessa internazionale Beatrice Viggiani , il giornalista vice capo redattore della TV LA 7 nonché ideatore del festival “Cinema Da Mare” Franco Rina , Giuseppe Ferrara regista , Benedetto Vigna inventore di nuove tecnologie , Ulderico Pesce attore e regista teatrale , Joe Capalbo attore cinematografico , Antonio Preziosi direttore radio rai , Pacquale Menchise compositore e direttore d’orchestra , Anna Bonitatibus cantante lirica di fama internazionale, Domenico Fortunato attore internazionale di cinema e televisione , Gianpaolo D’Andrea docente universitario e sottosegretario della Rep. Italiana nel governo Letta , Domenico Pozzovivo ciclista lucano di fama internazionale , Angel Miguel Zotto il più grande tanghero argentino del mondo , Vincenzo De Luca sindaco di Salerno e vice ministro governo Letta , Rocco Brancati scrittore e giornalista Rai , ed in fine Antonio Calbi direttore del teatro di Roma ,

Per essere  presidente di  Pro Loco di una piccola comunità dell’interno della Basilicata con risorse molto limitate , spero di aver lavorato con entusiasmo per il raggiungimento di tutti questi obbiettivi  culminati con il premio UNPLI assegnato alla nostra Pro Loco.

Questo  riconoscimento per me è stato un premio alla dedizione che ho dato , a volte anche con molti sacrifici ed amarezze , per il raggiungimento dei nobili obbiettivi prefissati dalla nostra associazione , e mi ha fino ad ora stimolato  a non mollare ed a superare con più enfasi  gli ostacoli che immancabilmente si presentavano sul mio cammino . Nell’arco di tutti questi anni di Volontariato che ho dedicato alla Pro Loco anch’io avrò commesso degli errori , ma li ho commessi sicuramente in buona fede e nell’enfasi di fare del bene alla nostra Comunità , d’altronde solo chi non fa niente non sbaglia mai.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *